5 tagli per Parrucchiera paziente

Ecco i 5 tagli che ti possono capitare se sei una parrucchiera favolosa e hai tanta pazienza, come Miranda meryl_streep_miranda_priestly_devil.jpg

d2a0930043ef4643cab719dc73f4e478.jpg1) Le maestrine, non quelle vere, che insegnano, che sono le ultime a voler fare straordinari, e che qui, da ParruchieriAmo, adoriamo.

Intendo le maestrine di parrucchieria, le hair stylist mancate,  quelle che vengono per far il loro taglio sempre uguale dagli anni Ottanta e poi si girano verso la ragazza nell’altra postazione che sta tagliando i capelli asimmetrici e mozzati come la Barbie di mia figlia treenne, o come Kevin Costner se fosse nato nel Bronx,  e cominciano a pontificare su quanto fanno schifo e stanno male.

dido.jpg
2) Le vedove. Ho visto che è uscito in commercio il dido con le ceneri del marito incorporate. Nonostante la modella che lo pubblicizza mi assomigli molto, (bionda vestita da ragazza del coyote ugly) credo che il genere di vedova che frequenta il mio nafter_partyegozio non ne abbia bisogno e lo confonderebbe con l’after party di  bed head che ha pure il nome un po’ profetico, ma non se ne accorge per compostezza.

3) Quelle che non leggono, non solo i libri o i giornali, ma anche i prezzi affissi, le pubblicità del volantino, le offerte, il “mi piace” da cliccare sulla pagina facebook (cliccate e fatelo ora se non lo avete fatto). Valeria-Golino1Nell’attesa non leggono le riviste: le prendono in mano e ti chiedono consulenza. “Ma che davvero la Golino ha lasciato Scamarcio?”. Io l’unica cosa che vedo della Golino è un bel riccio naturale, con dei colpi di luce impalpabile, ma annuisco.
4) Le ottimiste: capello liscio setoso e fino. “Che dici se faccio una messa in piega a boccoli, oggi che è Giovedì, secondo te fino a 11860r.jpgDomenica per la comunione di mia nipote mi regge?”.
5) Le Pitonate. Pantacollant leopardato e gluteo palestrato, top con spacco tette strabordante, tacco 12, lacci alla schiava, pellicciotto fucsia, trucco Gabriella Ferri mode. “No, te prego non mi fare rossa che mi involgarisce”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...